Eseguita una condanna a morte in Texas

WASHINGTON. Un uomo di 46 anni è stato messo a morte ieri nel Texas con una iniezione letale per aver rapito, stuprato e ucciso una bambina di sette anni nel 1999. Guadalupe Esparza è stato il terzo condannato messo a morte negli Stati Uniti questa settimana. Le sue ultime parole sono state per la famiglia della vittima, della quale diverso componenti hanno assistito all'esecuzione: "Spero che mi perdonerete - ha detto - io non so perché tutto ciò è accaduto". Quella di Esparza è stata la 42/a esecuzione del 2011 negli Stati Uniti, la 13/a nel Texas.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati