Crisi, corteo di studenti a Palermo

Due manifestazioni nelle strade del centro. Sui muri dell'agenzia dell'entrate hanno scritto: "Ladri ridateci i nostri soldi”

PALERMO. Precari, studenti medi e universitari in corteo a Palermo per dire no alla crisi economica.Ma la manifestazione degenera in scontri con la polizia. 
Nella giornata internazionale di mobilitazione studentesca due le manifestazioni per le vie del centro cittadino. Da piazza Verdi è partito, con in testa lo striscione 'Politici di tutti i colori sindacalisti venduti, imprenditori e banchieri cacciamoli tutti', il corteo, organizzato dai ragazzi di OccupyUnipa e del Coordinameto studenti medi Palermo. Secondo gli organizzatori, alla manifestazione 'Blocchiamo tutto day' hanno parteciapto circa 5 mila  persone. Da piazza Politeama, invece, è partito il corteo degli studenti della rete dei collettivi con in testa due striscioni con scritto "Non siamo merci nelle mani di politici e banchieri. Le persone prima del profitto" in marcia verso piazza Verdi. Sui muri dell'agenzia dell'entrate nei pressi di via Volturno il corteo ha scritto . "Ladri ridateci i nostri soldi”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati