Tre scosse di terremoto nel Messinese

In poco più di un’ora colpite le Eolie e i Nebrodi. Lieve l’intensità. Nessun danno a persone o cose

MESSINA. Tre scosse di terremoto sono state registrate in poco più di un'ora in due distretti sismici nella zona settentrionale  del Messinese dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania. Il primo evento, di magnitudo 2.1, è stato rilevato nel mar Tirreno, al largo dell'arcipelago delle Eoliano, e l'ipocentro é stato localizzato a una profondità di 9 chilometri. Altre due scosse, di magnitudo 2.1 e 2.3, sono state registrate, rispettivamente, alle 8.04 e alle 8.23, sui monti Nebrodi, con gli ipocentri localizzati tra i 7 e i 9,5 chilometri. Non sono state segnalate danni a cose o persone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati