Bersani a Di Pietro: ripensaci

Il segretario del Pd esorta Idv a sostenere un governo di responsabilità nazionale. “Sul programma noi abbiamo le nostre proposte”

ROMA. "Ognuno si deve prendere le sue responsabilità: spero che Di Pietro possa ripensarci perché prima viene l'Italia poi le alleanze e la politica". Lo dice il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, a 'Mattino 5', parlando della contrarietà dell'Idv a sostenere un prossimo governo di responsabilità nazionale. Sulle pensioni e sulla patrimoniale il Pd ha le sue proposto,"e sono note".
Lo dice il segretario, Pier Luigi Bersani, parlando a Mattino Cinque. Sul programma del futuro esecutivo "discuteremo, ma noi abbiamo le nostre proposte e certamente sul piano della fiscalità vogliamo che contribuisca chi non ha mai contribuito fin qui" spiega Bersani. Anche sulla riforma delle pensioni, il leader del Pd ripete: "noi abbiamo una nostra idea : si possono alzare i meccanismi di uscita di fatto, con aggiustamenti gestibili. Ma che - aggiunge - devono essere un pungolo per aiutare le nuove generazioni". Insomma, conclude Bersani, la riforma delle pensioni "non deve servire a fare cassa e a chiudere buchi".
"Noi abbiamo detto con chiarezza: no ribaltoni. La situazione richiede altro. Noi diciamo: grande coalizione, diciamo che serve un governo di emergenza, di fronte al quale ogni ogni forza politica si prenda le sue reposnabilità" dice Bersani. "Attenzione - ripete - ognuno deve prendersi le sue responsabilità: non vedo come un governo possa avere credibilità in una situazione parlamentare da Vietnam”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati