Elicottero precipitato a Mineo, la Procura apre un’inchiesta

L’ipotesi di reato è omicidio colposo, ma non ci sono indagati. Autopsia sul corpo della vittima

RAMACCA. La Procura di Caltagirone ha aperto un'inchiesta sull'elicottero del 118 precipitato a Ramacca, nel catanese, in cui è morto il copilota, Sergio Torre, e sono rimasti feriti il pilota, una paziente, e un'anestesista e un infermiere. Il fascicolo, che non ha indagati, è contro ignoti e ipotizza i reati di omicidio e feriti colposi. Il procuratore capo Francesco Paolo Giordano ha disposto il sequestro dell'elicottero e ha reso inaccessibile la zona, ad accezione dei soccorritori autorizzati, per timori di esplosioni. La Procura ha disposto anche l'autopsia sul copilota Torre, la cui salma è stata trasferita nell'obitorio di Caltagirone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati