Droga, cinque arresti nel Messinese

MESSINA. I carabinieri hanno eseguito a Sant'Agata Militello (Me), San Marco D'Alunzio e Marzabotto (Bologna) cinque ordinanze di custodia cautelare e quattro misure di prevenzione con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti nell'ambito dell'inchiesta denominata 'Mastro' con la quale è stata sgominata una rete di spacciatori attiva tra San Marco d'Alunzio e Sant'Agata Militello. Sono stati posti agli arresti domiciliari: Roberto e Tullio Arcodia, 44 e 37 anni, il primo imprenditore di S. Marco D'Alunzio e l'altro operaio di S. Agata Militell, Angelo Enrico Danzì, 22 anni, operaio di Acquedolci, Donatello Notaro, 20 anni, operaio di San Marco D'Alunzio e Danilo Russo, 20 anni, residente a Marzabotto (Bo). I carabinieri hanno invece notificato l'obligo di dimora ad un 32enne e ad un 48nne di Sant'Agata Militello e l'obligo di presentazione alla Pg ad un 23enne e ad un 44enne di Sant'Agata Militello. Altre 6 persone sono indagate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati