"Tentò violenza sessuale su bimba", operaio resta in carcere

AGRIGENTO. Rimane in carcere, al Petrusa di Agrigento, l'operaio, V. M. R., 39 anni, di Canicattì che avrebbe tentato di abusare sessualmente di una bambina di dieci anni. I giudici del tribunale della Libertà di Palermo hanno rigettato la richiesta di revoca o modifica dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere notificata all'operaio. Il tentativo di violenza risalirebbe allo scorso 30 settembre, quando il trentanovenne avrebbe ripetutamente palpeggiato la bambina. E' stata la stessa ragazzina a fare identificare l'uomo, fornendo ai poliziotti delle indicazioni sul tipo di macchina che possedeva, su un tatuaggio che aveva all'avambraccio e su un piercing.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati