Ventesimo anniversario della strage di Capaci: ci sarà anche Napolitano

La partecipazione del capo dello Stato è stata ufficializzata nel corso della prima riunione programmatica organizzata dalla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone che si è svolta oggi a Palermo, con la partecipazione di oltre cento scuole e dei rappresentanti del Ministero dell'Istruzione, della Ricerca e dell'Università

PALERMO. E' prevista la presenza del  presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a Palermo, il 23  maggio prossimo, alle manifestazioni per il ventennale della  strage di Capaci in cui furono uccisi il giudice Giovanni  Falcone, la moglie Francesca Morvillo e cinque agenti di scorta.  La partecipazione del capo dello Stato è stata ufficializzata  nel corso della prima riunione programmatica organizzata dalla  Fondazione Giovanni e Francesca Falcone che si è svolta oggi a  Palermo, con la partecipazione di oltre cento scuole e dei  rappresentanti del Ministero dell'Istruzione, della Ricerca e  dell'Università.     


Si sono aperti così i lavori per il progetto di educazione  alla legalità "Capaci vent'anni dopo. Etica, ruolo e valore  della memoria". Il percorso, in programma per l'anno scolastico  in corso, vedrà il coinvolgimento delle scuole assumendo un  forte valore simbolico in prossimità del  ventennale dalle  stragi mafiose del 1992. Napolitano sarà a Palermo per rendere  omaggio alla figura del giudice Falcone e per accogliere i  ragazzi provenienti da tutta Italia. Studenti che negli anni  hanno lavorato ai progetti formativi promossi dalla Fondazione.   Tra le iniziative propedeutiche alla giornata commemorativa del  23 maggio, la costruzione di una rete che metta in collegamento  tutte le scuole che aderiscono al progetto di educazione alla  legalità e la creazione di un museo virtuale con i manufatti,  gli elaborati e le performance degli studenti. Inoltre la  realizzazione di un docu-film che, a vent'anni dalla strage di  Capaci, testimoni il lavoro svolto dalle scuole in questi anni  relativamente al tema della legalità. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati