Sanità, 3.500 firme contro i tagli all’ospedale di Lipari

PALERMO. Tremilacinquecento firme per dire "no" al ridimensionamento dell'ospedale delle Eolie sono state raccolte in pochi giorni dal comitato "Giù le mani dall'ospedale", presieduto da Manuela Sonia D'Ambra. "Il comitato  - spiega Emanuele Carnevale, rappresentante - insieme alla popolazione continua la protesta da circa un mese. Sono state raccolte in pochi giorni circa 3500 firme che allegate al documento ufficiale dello stesso comitato saranno presentate all'assessore regionale alla sanità Massimo Russo, al presidente della VI Commissione regionale alla sanità Giuseppe Laccato e al commissario straordinario dell'Asp 5 Francesco Poli. La volontà forte e decisa è quella di proseguire la protesta, in fase di organizzazione è lo sciopero generale che coinvolgerà tutta la popolazione Eoliana, per dire ancora una volta no ai provvedimenti adottati".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati