Modica, chiesto processo per 17 consiglieri comunali

Sono indagati per falsità ideologica continuata in concorso, per aver approvato il bilancio di previsione 2008 senza aver previsto le somme degli arretrati per i dipendenti comunali per il biennio 2006/2007 e il salario accessorio per il biennio 2007/2008

MODICA. Il procuratore di Modica,  Francesco Pulei, ha chiesto il rinvio a giudizio per 17  consiglieri comunali, tutti di centrosinistra, indagati per  falsità ideologica continuata in concorso, per aver approvato  il bilancio di previsione 2008 senza aver previsto le somme  degli arretrati per i dipendenti comunali per il biennio  2006/2007 e il salario accessorio per il biennio 2007/2008.     L'udienza preliminare è stata fissata per il prossimo 29  marzo. L'inchiesta scattò per una denuncia presentata dal  segretario provinciale della Cisl Funzione Pubblica, Gianfranco  Marino. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati