Sindacalista aggredito a Messina

MESSINA. Un dirigente sindacale della Filca  Cisl, Francesco Catalano, è stato aggredito mentre si trovava  in un cantiere edile in località Vareggio Trappitello, a  Taormina, da un signore che ha detto di essere un geometra  incaricato a rappresentare la società Arcogen. Lo rende noto il  segretario generale della Filca Cisl di Messina, Giuseppe  Famiano.     "La presenza del rappresentante sindacale nei luoghi di  lavoro - dice Famiano - non è mai vista di buon occhio dai quei  datori che negano ai lavoratori i più elementari diritti  contrattuali. Da settembre i dipendenti dell'Arcogen, società  che ha in subappalto i lavori di realizzazione del centro  turistico alberghiero di Vareggio-Trappitello, non ricevono lo  stipendio. A carico dell'azienda vi sono inadempienze e  irregolarità contrattuali, come risulta da un processo verbale  di rilevamento e identificazione del personale redatto dalla  Guardia di finanza di Taormina che ha visitato il cantiere. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati