Alfano: tentano un ribaltone, dobbiamo arrivare a Natale

Il segretario del Pdl: c'é una "congiura" contro di noi per "attirare una decina di deputati" ma per farlo hanno tempo fino a dicembre, poi l'unica alternativa all'attuale governo è il voto anticipato a marzo o aprile

ROMA. C'é una "congiura" contro di noi per "attirare una decina di deputati" e tentare un "governo del ribaltone", ma per farlo hanno tempo fino a Natale perché poi l'unica alternativa all'attuale governo è il voto anticipato a marzo o aprile. Così Angelino Alfano, durante l'Ufficio di presidenza del Pdl, secondo quanto riferito da alcuni presenti.
"C'é un'opa ostile contro di noi, per attirare una decina di deputati dando loro l'illusione di non fare un'operazione di trasformismo, ma di andare in un partito nuovo, con un finto simbolo nuovo", ha detto Alfano. "Probabilmente - ha aggiunto - ci sarà lo scioglimento di un partito, uno scioglimento strategico, per costruire fintamente una sorta di area di moderati che deve servire solo a intercettare questa decina di deputati. Questa creazione di un partito finto nuovo potrà avvenire entro i prossimi dieci giorni. Una sorta di copertura per qualcuno che vuole lasciare la maggioranza".
"Queste congiure, questi tentativi - ha però ammonito il segretario del Pdl - se non riescono entro Natale, non riusciranno più a fare il governo del ribaltone, perché se si supera Natale l'unica alternativa a questo governo sono le elezioni anticipate a marzò o ad aprile".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati