Pizzicotto nel sedere al compagno, sospesi in Iran

Un'esultanza giudicata "immorale" e per due giocatori iraniani è arrivato lo stop. La fedecalcio di Teheran ha infatti sospeso a tempo indeterminato Mohammed Nosrati e Sheys Rezaei, colpevoli di
"comportamenti immorali" durante una partita, Persepolis Teheran-Damash Gilan andata in diretta tv e seguita da milioni di spettatori. Le immagini postate su Youtube mostrano il difensore del Persepolis, Nosrati, che dà un pizzicotto al sedere del compagno di squadra Rezaei durante i festeggiamenti per il gol segnato al Damash. In un altro video Rezaei abbraccia un compagno di squadra dopo che il Persepolis nei minuti finali ha segnato la rete del successo per 3-2. "Nosrati e Rezaei sono stati sospesi a tempo indeterminato da tutte le attività legate al calcio per aver commesso degli atti immorali" ha detto Ismail Hasanzadeh, responsabile della commissione disciplina della federcalcio iraniana. I due giocatori sono stati sospesi anche dal loro club, il Persepolis, squadra finanziata dal governo, che ha anche comminato loro una multa di circa 40mila dollari ciascuno.

© Riproduzione riservata