Palermo, tutta la differenziata in unico contenitore

L'Amia: disposto un turno di raccolta indifferenziata perché alcuni bidoni di organico, precedentemente non ritirati, erano stati contaminati da frazioni estranee, generando dei rifiuti urbani misti

PALERMO. "Nel caso denunciato il responsabile della raccolta differenziata riferisce 'di aver disposto eccezionalmente un turno di raccolta indifferenziata perché alcuni bidoni di organico, precedentemente non ritirati, erano stati contaminati da frazioni estranee, generando di fatto dei rifiuti urbani misti".
Lo dice una nota dell'Amia la società che gestisce la raccolta e lo smistamento dei rifiuti urbani a Palermo dopo un articolo corredato con foto pubblicato sul Corriere della sera che mostra come i rifiuti di diversi contenitori di differenziata vengano gettati tutti in un unico compattatore.
"Tra gli obiettivi strategici dei commissari, sin dal loro insediamento, è sempre stato posto in primo piano quello dell'aumento della raccolta differenziata - continua la nota - Le percentuali di raccolta differenziata, ad oggi, indicano un significativo balzo della stessa dal 4% al 10% in un solo anno. E', altresì, vero che esiste una irregolarità nei conferimenti dei cittadini che comportano una restituzione da parte degli impianti di recupero all'azienda dei materiali differenziati. Ed ancora si rileva un illegittimo abbandono da parte di alcuni cittadini di rifiuti indifferenziati, sopratutto attorno alle campane di vetro, con conseguente immagine di sporcizia dei siti, tanto che più volte è stata richiesto l'intervento della Polizia municipale".
"Si conferma - conclude - l'esigenza di una piena collaborazione al fine di ottimizzare la differenziazione dei rifiuti e si assume l'impegno di intraprendere tutte le eventuali azioni disciplinari nei confronti dei dipendenti che, per qualsiasi ragione, non dovessero attendere alle disposizioni aziendali".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati