Enogastronomia, buyer alla scoperta della Sicilia

PALERMO. Farà tappa lunedì 14 novembre a Marsala presso l’Hotel Baglio Oneto, la delegazione di buyer, tour operator e giornalisti della Federazione Russa, dell’India, degli USA e della Tunisia coinvolti nel progetto Incoming in Sicily. Il progetto, promosso da Unioncamere Sicilia con il contributo della Regione Siciliana, rientrante nel Piano Operativo FESR 2007-2013, si pone come obiettivo quello di far conoscere il territorio e le aziende siciliane ad operatori economici, responsabili acquisti e giornalisti selezionati, i quali, con la loro diretta presenza nell’Isola, potranno approfondire la conoscenza sui prodotti, sulle aziende e sul territorio siciliano in modo da poter appurare le reali opportunità di scambio. Un’occasione dunque per le imprese siciliane di potenziare le proprie capacità di espansione ed al contempo sviluppare la propria competitività. I Paesi prescelti, infatti, seppur con diverse ragioni, rappresentano degli importanti canali di sviluppo per il mercato delle imprese siciliane. Da Marsala ad Agrigento passando per la provincia di Ragusa sino a Catania, durante i quattro giorni di permanenza in Sicilia, è previsto per i partecipanti (10 per ogni Paese, fra operatori economici dell’agroalimentare e del turismo, giornalisti ed opinion leader) un fitto programma di visite aziendali ed incontri commerciali con formula B2B con le realtà siciliane che hanno voluto condividere l’iniziativa di incoming. Si inizierà come detto lunedì 14 novembre a Marsala dove, presso l’Hotel Baglio Oneto, è in programma una conferenza stampa nel corso della quale saranno illustrati i dettagli dell’iniziativa. L’inizio è previsto per le ore 9.30.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati