Mangia: "Nulla da rimproverare ai ragazzi"

Il tecnico del Palermo: "Abbiamo cercato di contenere lo strapotere fisico sulla sinistra di Armero e ripartire; siamo riusciti anche a creare i presupposti per dare fastidio a una grande squadra. Pur concedendo qualche occasione all'Udinese per il raddoppio, anche noi ne abbiamo avute per pareggiare. Purtroppo in questo momento non ci gira neanche benissimo"

UDINE. Se l'Udinese può sorridere, il Palermo, invece, deve  riflettere perché le difficoltà in trasferta rimangono. "Alla  squadra però non ho nulla da rimproverare - ha comemntato Devis  Mangia -. Abbiamo cercato di contenere lo strapotere fisico  sulla sinistra di Armero e ripartire; siamo riusciti anche a  creare i presupposti per dare fastidio a una grande squadra. Pur  concedendo qualche occasione all'Udinese per il raddoppio, anche  noi ne abbiamo avute per pareggiare. Purtroppo in questo momento  non ci gira neanche benissimo".        


Leggi le assenze di Pinilla, rimasto a casa per problemi alla  schiena, e Hernandez, neanche in panchina. "Sapevamo che aveva  un indurimento al flessore dopo la gara di giovedì. Si pensava  fosse gestibile, invece no. Lo abbiamo provato fino all'ultimo,  ma stamattina aveva male. Alla fine avrei voluto mettere dentro  qualche attaccante in più - ha spiegato ancora l'allenatore del  Palermo - ma non avevo soluzioni. Ho dovuto tenere in campo fino  alla fine anche Miccoli e adesso anche lui ha un piccolo  fastidio, vedremo", ha concluso sconsolato.   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati