“Dava 15 euro a un minore in cambio di rapporti”: arrestato

Ai domiciliari il palermitano Stefano Crivello, 39 anni. A denunciarlo la psicologa di un centro per ragazzi disagiati che ha ascoltato il racconto della vittima

PALERMO. Avrebbe comprato le attenzioni di un ragazzino di 16 anni con 15 euro: tanto Stefano Crivello, 39 anni, palermitano, avrebbe pagato per ogni rapporto sessuale. L'uomo, come scrive l’Ansa, è stato arrestato oggi su richiesta del pm Fabiola Furnari. Il gip Piergiorgo Morosini gli ha concesso i domiciliari. La vicenda è accaduta in provincia di Palermo.
La vittima era stata affidata ad un centro per ragazzini disagiati in provincia di Catania. E' stata la psicologa della struttura a denunciare i fatti dopo avere raccolto le confidenze del ragazzino che ha raccontato che nel 2009 aveva incontrato un uomo per strada. Questi lo aveva avvicinato e lo aveva fatto salire in macchina. Gli aveva poi offerto 15 euro pretendendo in cambio rapporti sessuali. Gli abusi sarebbero accaduti più volte: i due si appartavano in auto nelle campagne. L'uomo avrebbe anche minacciato di morte la vittima dicendogli che lo avrebbe punito se avesse raccontato a qualcuno i fatti. "Secondo me bisogna punirlo per quello che ha fatto - ha detto il ragazzino alla polizia -  io ci sono rimasto male per questa cosa". Sentito da degli esperti nominati dal pm, l'adolescente è stato giudicato pienamente attendibile.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati