Neonato morto in ospedale a Messina, 5 medici indagati

Sotto inchiesta i sanitari del reparto di Ostetricia dell'ospedale Papardo. Sarebbe venuto alla luce con problemi respiratori e con i polmoni lesionati

MESSINA.  La Procura di Messina ha iscritto nel registro degli indagati cinque medici del reparto di Ostetricia dell'ospedale Papardo di Messina nell'ambito dell'inchiesta per la morte di un neonato deceduto giovedì scorso. Il padre e la madre del bimbo avevano presentato una denuncia perché ritengono che i medici abbiamo delle responsabilità. Secondo quanto denunciato dai familiari, il bimbo era nato con problemi respiratori e con i polmoni lesionati. In seguito era stato deciso di trasferirlo nell'ospedale Piemonte perché al Papardo non c'erano le attrezzature sanitarie per curarlo. E ancora successivamente, vista la gravità del caso, era stato portato al Policlinico dove è arrivato cianotico ed è morto. Sempre secondo i familiari, l'autista dell'autoambulanza sarebbe arrivato in ritardo e sul mezzo non ci sarebbe stata la bombola di ossigeno. Infine, il padre del neonato ha sottolineato che il conducente, durante il tragitto, avrebbe fatto diverse soste senza motivo. Oggi è stata eseguita l'autopsia del neonato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati