Mafia, accolto il ricorso: scarcerato Rosario Gambino

E' ricoverato in ospedale in gravi condizioni di salute. L'esponente del clan della famiglia di New York era detenuto a Parma

PALERMO. Il tribunale della libertà di Palermo ha accolto l'appello del legale di Rosario Gambino, l'avvocato Daniele Lelli, revocandone la detenzione. Gambino, che è ricoverato in ospedale per gravi condizioni di salute, è quindi libero. Il tribunale ha deciso dopo le indicazioni della Cassazione che per quattro volte ha annullato i provvedimenti e ordinato ai giudici di Palermo di riesaminare le condizioni e lo stato di detenzione di Rosario Gambino, appartenente all'omonimo clan della famiglia di New York e detenuto a Parma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati