Edilizia sociale, 600 nuovi alloggi in Sicilia

La Regione firma l'accordo col ministero che sblocca 147 milioni per la realizzazione delle strutture. Già ammessi a finanziamento 15 progetti

PALERMO. La Regione ha firmato l'accordo di programma quadro (Apq) col ministero delle Infrastrutture che sblocca 147 milioni di euro per la realizzazione in Sicilia di circa 600 alloggi nell'ambito del piano per il sostegno dell'edilizia sociale. Il finanziamento è ripartito tra Stato (27,834 milioni di euro), Regione (13,732 mln), comuni e altri enti pubblici (6,931 mln) e privati (99 mln). L'assessorato alle Infrastrutture ha già ammesso a finanziamento 15 progetti che coinvolgono altrettanti comuni, con i quali entro 180 giorni saranno firmati i protocolli d'intesa per rendere cantierabili le opere. Le amministrazioni coinvolte sono Caltagirone, Modica, Sant'Agata di Militello, Fiumedinisi, Pantelleria, Agrigento, Portopalo dio Capo Passero, Erice, Castelvetrano, Comiso, Castalbuono, Scicli, Canicattini Bagni, Caltanissetta e Pozzallo.
I finanziamenti riguardano la realizzazione da parte di privati di alloggi a canone sostenibile e destinati ad anziani, disabili, giovani coppie, forze di polizia, studenti e immigrati. E ancora: opere di urbanizzazione primarie e secondarie e un parcheggio in project financing nel comune di Sant'Agata. "Questo Apq rappresenta un risultato importante - ha detto in conferenza stampa l'assessore regionale alle Infrastrutture, Pier Carmelo Russo - sia per il valore degli interventi sia per le modalità con le quali vengono portati a compimento".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati