Minaccia il suicidio su Facebook, salvata dalla polizia di Catania

E' stato un frequentare del social network a lanciare all'allarme. Gli agenti hanno ottenuto i dati utili per l'identificazione dell'utente e hanno poi compiuto una ricerca per risalire a probabili contatti telefonici di alcuni degli 'amici' della donna

CATANIA. Una donna, che vive in paesino della Toscana, che aveva annunciato su Facebook la sua intenzione di suicidarsi, perché depressa per la conclusione di una relazione sentimentale, è stata salvata grazia alla macchina di soccorso messa in moto dalla polizia postale e delle comunicazioni di Catania.
E' stato un frequentare del social network a lanciare all'allarme. La polizia postale di Catania ha ottenuto da Facebook i dati utili per l'esatta identificazione dell'utente e ha poi compiuto una ricerca per risalire a probabili contatti telefonici di alcuni degli 'amici' della donna sul sito.
Gli investigatori sono riusciti a individuata una società per la quale aveva lavorato qualche anno prima, e, in seguito, grazie a sua un'amica hanno ricostruito le generalità complete della donna, e alla sua residenza in una piccola città della Toscana. Sono stati presi contatti con la Questura del luogo che, in sinergia con la stazione dei carabinieri più vicina all'abitazione della donna, è intervenuta per verificare lo stato di salute della donna. Dopo l'intervento degli investigatori la donna sulla bacheca del suo profilo ha pubblicato dei messaggi di scuse per l'allarme procurato, dovuto a un particolare momento di depressione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati