"Paralympic Week-End" a Isola delle Femmine

Ci sarà anche il neo campione del mondo di scherma in carrozzina, il palermitano William Russo, che a Catania ha conquistato proprio nei giorni scorsi, la seconda medaglia iridata, al “Paralympic Week-end”

ISOLA DELLE FEMMINE. Ci sarà anche il neo campione del mondo di scherma in carrozzina, il palermitano William Russo, che a Catania ha conquistato proprio nei giorni scorsi, la seconda medaglia iridata, al “Paralympic Week-end”, domani a Isola delle Femmine. E’ una giornata all’insegna dello sport paralimpico, organizzata da Asd Essebiemme di Nando Sorbello, con il patrocinio degli assessorati regionali alla Famiglia e politiche sociali e allo Sport e in collaborazione con Comitato italiano paralimpico e Acli, che comincerà al mattino con un convegno nella biblioteca “P. Fortini” di Isola delle Femmine, al quale parteciperanno anche relatori provenienti dall’estero, e proseguirà nel primo pomeriggio (inizio alle 14.30), in piazza Pittsburgh con le dimostrazioni sportive di tiro con l’arco, scherma, tennis tavolo e weelchair.


“L’attività paralimpica in Sicilia sta facendo grandissimi progressi e lo dimostra anche il fatto di avere un palermitano, William Russo, campione del mondo di scherma in carrozzina per la seconda volta – l’organizzatore Nando Sorbello. Questa giornata vuole promuovere e valorizzare il movimento paralimpico, che negli ultimi anni è riuscito a mutare il suo atteggiamento mentale sia fra i normodotati che fra i diversamente abili, i quali piuttosto che isolarsi nei loro problemi, hanno scelto lo sport come via per una completa integrazione sociale. E’ quello che più ci piace sottolineare e che ci soddisfa maggiormente. Anche grazie a iniziative come la nostra – conclude Sorbello - si mettono in moto le buone prassi e si fa in modo che alle parole possano corrispondere i fatti quotidiani”.


Fra i protagonisti sportivi della giornata, oltre a William Russo, ci saranno la formazione Aquile Palermo di weelchair, Veronica Floreno, atleta di tiro con l’arco, già qualificata alle Paralimpiadi di Londra 2012, Antonino Lisotta, che ha partecipato alle Olimpiadi di Pechino 2008 nel tiro con l’arco e Giovanni La Mattina, atleta paralitico di tennis tavolo.   


Il convegno, coordinato dal giornalista della rai, Roberto Gueli, si aprirà alle 9.30 con gli interventi di Gaspare Portobello, sindaco di Isola, Michele Nasca, assessore provinciale allo Sport, Patrick Padovani, consulente del sindaco di Marsiglia con delega alle persone con handicap, Joseph Micallef, organizzatore della maratona internazionale di Malta, Ezouhri Abdelhafid, dell’Associazione Le Grand Atlas di Marrakech, che organizza la maratona, Fabrizio Mangione, preside dell’istituto comprensivo di Isola delle Femmine, Napoleone Riso, assessore comunale alle Politiche sociali, istruzione e sport di Isola, Nicole Mazarese, presidente regionale Comitato italiano paralimpico, Gaspare Ganci, direttore tecnico regionale Comitato italiano paralimpico Sicilia, Roberta Cascio, presidente provinciale  Comitato italiano paralimpico, Guglielmo Fuchsova, allenatore della nazionale italiana paralimpica di tiro con l’arco, Toni Costumati, presidente provinciale Acli, Antonio Selvaggio, segretario provinciale Associazione nazionale olimpici e azzurri d’Italia, Salvatore Giglia, presidente della squadra Aquile Palermo di weelchair, Igor Gelarla, autore della guida al turismo accessibile della città di Palermo. Saranno presenti anche Nando Corbello, presidente provinciale Associazione nazionale olimpici e azzurri d’Italia, Rosaria Riso, consigliere comunale di Isola, Rosaria Riso, consigliere comunale di Isola, Nino Tranchina di Acli Sicilia, Francesco Costanzo, presidente Us Acli provinciale e Angelo Ciriminna, di “Obelico del mondo”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati