Sicilia, Politica

Lombardo: il mio governo dura, quello nazionale no

Il presidente della regione rassicura gli alleati. Nuovo attacco del Pdl: “Già pronta la mozione di sfiducia nei suoi confronti”. E su Berlusconi: “È traballante, non so quanto andrà avanti, ma ogni giorno in più credo che invece di risolverli i problemi al Paese li crei"

PALERMO. “Il governo regionale dura fino a scadenza naturale, al 2013, non credo che ci siano le possibilità di farlo durare di più”. Mentre Raffaele Lombardo, che questa mattina all'inaugurazione dei lavori a Catania del 19esimo incontro della task force italo russa, rassicura alleati, elettori e cronisti sulla durata della sua permanenza a Palazzo d’Orleans, gli ex alleati del presidente la buttano giù piuttosto dura. Basta dare un’occhiata alle dichiarazioni del capogruppo del Pdl all’Ars Salvino Caputo, che oggi ha tenuto una conferenza stampa: "La mozione di sfiducia a Lombardo è già stata scritta ed è stata sottoposta agli alleati. La depositeremo a breve, vedremo chi in aula la firmerà e chi invece si sottrarrà".
"Siamo convinti che il clima politico è giusto per discutere la sfiducia - ha aggiunto Caputo discutendo con i giornalisti insieme al compagno di partito Vincenzo Vinciullo -. Le famose riforme del governo Lombardo sono tutte ferme, dalla sanità ai rifiuti. Pensiamo che in Parlamento ci sarà una discussione seria".
Intanto le stesse certezze che il governatore mostra in ambito regionale le manifesta sul piano politico nazionale, ma con esiti opposti: il governo di Berlusconi “è traballante, non so quanto dura, ma ogni giorno in più che dura credo che invece di risolverli i problemi al Paese li crei".
Giudizi negativi anche nei confronti della Lega, partito considerato “parallelo” al Mpa proprio per l’aria autonomista che vi si respira: "La Lega ha perso il contatto con il territorio e ha perso anche la testa. Questa idea bizzarra e ridicola della perequazione solare per la quale al Nord, perché hanno meno sole dovrebbero avare più incentivi, fa ridere. Sarà avversata da noi fino a quando non se la rimangino e se la scordino".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati