Fisco, scoperte 9 imprese "fantasma" nel Siracusano

SIRACUSA. Nove imprese "fantasma", che non avevano mai presentato alcuna dichiarazione dei redditi, sono state scoperte dalla Guardia di finanza della compagnia di Augusta e della tenenza di Lentini nell'ambito di una vasta operazione di controllo effettuata nell'area nord della provincia di Siracusa. Nell'indagine è pure emerso un "'giro'" di false fatturazioni per circa un milione mezzo di euro.
Cinque persone sono state denunciate per emissione di fatture per operazioni inesistenti, 17 per dichiarazione fraudolenta mediante l'utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, 6 per omessa presentazione della dichiarazione, dichiarazione infedele e distruzione di documentazione contabile.
Le Fiamme Gialle hanno effettuato 19 verifiche fiscali nei confronti di soggetti economici operanti in diversi settori tra i quali l'edilizia, il commercio di oro, la vendita al dettaglio di prodotti elettronici, la fabbricazione di parti metalliche e meccaniche, la vendita all'ingrosso di prodotti alimentari e la ristorazione, bar, sale giochi, riparazioni di autoveicoli e carrozzerie. Dagli accertamenti è emerso che i soggetti "sconosciuti" al fisco avevano complessivamente sottratto a tassazione poco meno di 9 milioni e mezzo di euro 9.447.249 eludendo sia i versamenti Iva che ritenute e contributi previdenziali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati