Benzina, i gestori proclamano 15 giorni di sciopero

La protesta contro "il Governo che si rifiuta di liberalizzare il settore e cancella il bonus che riconosceva il ruolo di sostituto di imposta ricoperto dalla categoria". L'8, 9 e il 10 novembre, si legge in una nota, la prima tornata di chiusure"

ROMA. I gestori delle stazioni di  distribuzione dei carburanti hanno proclamato 15 giorni di  sciopero "contro il Governo che si rifiuta di liberalizzare il  settore e cancella il bonus che riconosceva il ruolo di  sostituto di imposta ricoperto dalla categoria". L'8, 9 e il 10  novembre, si legge in una nota, la prima tornata di chiusure. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati