Arsenale e droga in una villa nel Catanese

CATANIA. Pistole, fucili, munizioni e numerose dosi di marijuana pronte per essere vendute sono state sequestrate in una villetta in una frazione del Comune di Misterbianco dai carabinieri che hanno arrestato tre persone: Carmelo Marletta, di 48 anni, il figlio di 18, e il nipote di 32. Fermato anche un altro nipote di Marletta, di 16 anni,  che una settimana addietro si era allontanato arbitrariamente dalla comunità penale di Caltanissetta. Marletta è accusato di detenere 25 dosi di marijuana, semi di canapa. Il figlio di detenere un fucile calibro 20 con la matricola cancellata, 64 cartucce ed un fucile ad aria compressa. Il nipote è accusato di detenzione di armi e droga: aveva 20 dosi di marijuana, una doppietta calibro 16 con le canne mozzate, una pistola giocattolo modificata e un fucile calibro 10 con la matricola cancellata e la canna mozzata. Altro materiale è stato trovato sotto una pianta di ficodindia in giardino: una fondina militare per pistola, una pistola calibro 7,65 risultata rubata nel giugno scorso nel quartiere Librino, 87 cartucce di vario calibro, un passamontagna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati