Chiusa pediatria a Lipari, i genitori diffidano l’Asp

I bambini ricoverati nella divisione di Medicina con gli anziani. Un centinaio di famiglie si è rivolto ad un pool di avvocati

LIPARI. Dopo la chiusura del reparto di pediatria dell'ospedale di Lipari, i bambini vengono ricoverati nella divisione di medicina con anziani e 220 genitori diffidano l'Asp. Con l'ausilio di un pool di avvocati, hanno infatti messo a punto una lettera che è stata inviata al dirigente sanitario dell'ospedale, Maria Rigoli, all'assessore regionale della sanità Massimo Russo, al commissario dell'Asp 5 Francesco Poli e al sindaco Mariano Bruno.
"Nel nostro ospedale - si legge - è stato soppresso il reparto di pediatria e attualmente i bambini vengono ricoverati in una stanza allestita all'interno del reparto di 'medicina generale'. Considerato che tale situazione di promiscuità espone a serio rischio la salute dei piccoli degenti per l'evidente pericolo di contagio da altri pazienti adulti presenti nello stesso reparto, considerato inoltre il grave disagio a cui lo stesso bambino viene sottoposto per soggiornare in un ambiente non consono alla sua età, avvertiamo che qualora si dovesse contrarre malattia infettiva o subire qualunque danno a seguito della situazione sopra descritta, ci rivolgeremo alle autorità giudiziarie perché venga accertata ogni vostra responsabilità anche di natura penale".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati