Sangue sulle strade siciliane: due morti

La vittima è Aleessandro La Rosa, 53 anni. La vettura, forse per l'asfalto bagnato, si è schiantata contro la cuspide della bretella d'uscita della tangenziale

MESSINA. Alessandro La Rosa 53 anni, è morto stamani in un incidente stradale autonomo sulla rampa d'uscita dello svincolo Messina Centro della tangenziale. Secondo una prima ricostruzione della polizia stradale l'uomo viaggiava su una Ford Focus insieme al fratello carabiniere, che é rimasto ferito, quando ha perso il controllo dell'auto, forse per l'asfalto bagnato, andando a sbattere contro la cuspide della bretella d'uscita.
Per estrarre il corpo della vittima é stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. La Rosa era andato a prendere all'aeroporto di Catania il fratello carabiniere che presta servizio a Milano.


L'ALTRA TRAGEDIA NEL TRAPANESE - Un imprenditore di  33 anni, Giuseppe Ingrasciotta, è morto sul colpo la scorsa  notte a causa di un incidente stradale avvenuto in via Trapani,  nel centro abitato di Castelvetrano. L'uomo si trovava alla  guida della propria moto, una 500 Yamaha, ha perso il controllo  del mezzo in una curva ed è andato a schiantarsi contro un'auto  in sosta. I carabinieri, intervenuti sul posto per i rilievi,  hanno accertato che Ingrasciotta non indossava il casco. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati