Miniera allagata in Cina, morti 13 minatori

SHANGHAI. Non ci sono più segni di vita nella miniera allagata nel nord est della Cina, nella provincia dell'Heilongjiang. Sono 13 i minatori intrappolati da martedì sera per i quali oramai sembra non ci siano più speranze di trovarli vivi. I soccorritori stanno provando a pompare fuori tutta l'acqua nella miniera di carbone Jindi, un sito privato nella contea di Jidong. Le autorità hanno già arrestato il proprietario della miniera, che nell'immediatezza dell'incidente ha tentato di coprire l'allagamento del sito. L'uomo ha poi confessato agli agenti che al momento dell'allagamento, c'erano 24 persone nella miniera, 11 delle quali sono riuscite a scappare. Non si conoscono ancora le cause dell'incidente, né quanto tempo ci vorrà ancora per drenare tutta l'acqua dal fondo della miniera.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati