Napolitano: "Non eccedere con il ricorso al voto di fiducia"

Secondo il presidente della Repubblica il rischio è di andare incontro ad una inaccettabile compressione delle prerogative delle Camere".

ROMA. Il ricorso al voto di fiducia "non dovrebbe comunque eccedere limiti oltre i quali si verificherebbe una inaccettabile compressione delle prerogative delle Camere".
Lo scrive Giorgio Napolitano ai capigruppo Pdl definendo tuttavia "inammissibile una contestazione dell'art.94 della Costituzione" che lo prevede.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati