Dal 15 ottobre al via accensione riscaldamenti

ROMA. Al via dal 15 ottobre la possibilità di accendere i riscaldamenti. I primi ad accendere la caldaia saranno i Comuni situati nelle zone climatiche più fredde (classificate 'E'), soprattutto al Centro-Nord ma anche in Abruzzo, Molise, alcune aree del Lazio e dell'Umbria, Enna e Potenza per il Sud. Lo ricorda in una nota la Confedilizia aggiungendo che ci sono alcune aree, soprattutto zone di montagna, che "non hanno limitazioni temporali potendo in qualsiasi momento accendere i propri impianti".
Da ricordare che coloro che non rispettano le indicazioni previste rischiano multe fino a 3.000 euro. "Per conoscere la zona climatica di appartenenza del proprio Comune e per avere ogni utile informazione in merito si può consultare il sito della Confedilizia, all'indirizzo www.confedilizia.it", conclude la nota.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati