Brucia sterpaglie, muore carbonizzato nel Palermitano

Sarebbe deceduto così a Ventimiglia di Sicilia Orazio Anzelmo di 60 anni. E' probabile che sia rimasto stordito senza più riuscire a sfuggire alla trappola di fuoco. Nel pomeriggio il suo corpo è stato ritrovato dai carabinieri

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Soffocato dal fumo e carbonizzato dal fuoco. Sarebbe morto così a Ventimiglia di Sicilia (Pa) un uomo di 60 anni che aveva cominciato a bruciare sterpaglie nel
suo terreno di contrada Traversa.
La vittima è Orazio Anzelmo, operaio della Fiat. Era sposato e padre di due figlie.
Verosimilmente è rimasto stordito e non è riuscito a sfuggire alla trappola di fuoco. Nel pomeriggio il suo corpo carbonizzato è stato ritrovato dai carabinieri. E' intervenuto anche il medico legale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati