Lombardo: "Governo político? Ipotesi che accolgo con favore"

Il governatore: "Ma serve una maggioranza che abbia una vera volontà riformista"

PALERMO. "Accolgo con favore l'ipotesi di un governo politico avanzata in queste ore da Fli, Udc e Api. Il governo politico però non ha solo bisogno dei numeri, ma soprattutto di una maggioranza che abbia una vera volontà riformista e di conseguenza, visti gli atteggiamenti concreti, del profilo essenziale e insostituibile del Pd". Lo afferma il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo.
"Ma lasciano perplessi - aggiunge - alcuni atteggiamenti di esponenti del terzo polo, che vanno verificati". "In particolare - aggiunge Lombardo - dovremo verificare attentamente la visione riformista di quegli esponenti terzopolisti che sulla mozione di sfiducia all'assessore massimo Russo si sono espressi con comportamenti e dichiarazioni indegne rispetto a una riforma della sanità che ha abolito gli sprechi e i privilegi, e che è impegnata a riportare sul binario dell'efficacia e dell'efficienza, a lungo smarrite, la politica sanitaria regionale".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati