Regione, si punta a una nuova sanatoria

Approvato in commissione un ddl, presentato dall’Mpa, che regolarizza gli immobili realizzati entro i 150 metri dalla battigia

Sicilia, Politica

PALERMO. Con 9 voti favorevoli su 14 passa alla quarta commissione dell'Ars il ddl, presentato da Francesco Musotto e Paolo Ruggirello (Mpa), sul "recupero e la valorizzazione delle coste siciliane". Il testo è stato integrato da tre emendamenti, uno dei quali proposto dallo stesso Ruggirello, che riguarda la costituzione dell'Agenzia regionale per la tutela e la valorizzazione delle coste. Si tratta di un disegno di legge che dà vita ad una sanatoria per gli immobili realizzati entro i 150 metri dalla battigia. (I dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola).
Il disegno legge passa ora al vaglio del comitato per la qualità della legislazione e della commissione bilancio. "E' una legge che provvede a un riordino complessivo delle fasce costiere siciliane, sia dal punto urbanistico che ambientale, laddove si andrebbe a regolamentare la presenza di edifici che risultano abusivi e consentirebbe la valorizzazione delle aree in stato di abbandono”, dice Ruggirello".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati