Carboni censurato dalle radio: volgare il suo ultimo singolo

Luca Carboni censurato dalle radio: esplode su Twitter un vero e proprio caso attorno all'ultimo singolo del cantante, "Cazzo che bello l'amore". Secondo quanto dichiarato da Carboni a Jovanotti, sceso in campo per difenderlo, sembra che le radio abbiano censurato il brano. Oltre a Jovanotti, anche Fiorello, Cesare Cremonini e Nicola Savino hanno subito dimostrato la loro solidarietà a Carboni. Risultato, il singolo in pochi minuti è stato il più cliccato in Rete. Tante le critiche alla canzone, la più dura quella da parte di "Famiglia Cristiana": "Un brutto pezzo con una parolaccia appiccicata lì per non si sa quale ragione...". Il brano invece è stato censurato anche dalle radio perchè ritenuto troppo volgare. "Forse la parola 'amore' può offendere...", ha detto ironicamente Jovanotti.

© Riproduzione riservata