Messina, precari occupano l'aula consiliare

Gli occupanti, in forza al Comune, chiedono l'integrazione oraria e l'assunzione a tempo indeterminato

MESSINA. I lavoratori precari del Comune di Messina hanno occupato stamani gli spazi solitamente riservati al pubblico dell'aula consiliare. Gli occupanti chiedono l'integrazione oraria e l'assunzione a tempo indeterminato.
«È arrivato il momento - ha detto la segretaria della Fp-Cgil di Messina, Clara Crocè - di dire basta a un sistema che ormai da più di 20 anni, costringe i lavoratori a vivere nella precarietà e nell'instabilità economica. La lotta dei precari continuerà fino a quando non saranno assunti provvedimenti risolutivi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati