Il Pd nella giunta Lombardo, Lupo: "Serve una verifica"

Il partito è ancora in fibrillazione. Il segretario esclude un impegno a prescindere senza un riscontro, mentre Cracolici chiede "un nuovo esecutivo per dare slancio alla Sicilia"

PALERMO. Il Pd ancora in fibrillazione. Il segretario Lupo «esclude la possibilità che prima della verifica elettorale il Pd possa impegnarsi nella giunta regionale con propri esponenti politici». Posizione non condivisa dall'area di Cracolici che invece chiede «un nuovo governo, per dare uno slancio alla Sicilia». Per Lupo, a questo punto, però «è opportuna una capillare consultazione democratica di confronto e verifica sul territorio».


Lupo ricorda l'esito dell'assemblea di partito: «Abbiamo valutato positivamente la disponibilità dei partiti del Terzo Polo a consolidare l'alleanza. In questa cornice va inquadrato il rapporto con la giunta, confermando il nostro impegno in una maggioranza contrapposta al centrodestra». Cracolici rilancia: «Avevo chiesto di essere chiari su un punto: "Siamo dentro o fuori"? Lupo finalmente ha detto chiaramente che il Pd è parte integrante di questa maggioranza». Per il deputato Baldo Gucciardi «la linea politica definita dall'ultima direzione regionale continua ad essere interpretata. Penso sia arrivato il momento di consultare la base attraverso un congresso regionale straordinario che affidi le scelte strategiche del Pd alle primarie come prevede lo statuto del partito».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati