Zamparini: "Non mi candido a sindaco, ma pronto ad aiutare la Sicilia"

Chiude le porte alla politica il presidente del Palermo. "Ma se c'è da lavorare per la città e per l'Isola, lo faccio anche gratis"

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Chiude la porta alla possibilità di scendere in politica. Non è sua intenzione candidarsi a sindaco di Palermo, malgrado tanti palermitani lo vorrebbero come primo cittadino, come testimoniano i commenti dei lettori di www.gds.it, in cui nei giorni scorsi è stato pubblicato un forum dopo l’intervista rilasciata al Giornale di Sicilia. Stiamo parlando del presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, ieri in città per fare visita alla sua squadra. «Non scenderò mai in politica e non mi candido a sindaco di Palermo». Queste le sue parole.
Zamparini chiude le porte alla politica, come detto, ma non ai palermitani e a tutti i siciliani. Come ha ribadito in altre occasioni, è pronto a scendere in piazza per creare dei movimenti cittadini e ieri ha dichiarato di essere pronto a impegnarsi per la città e per la regione. «Ho parlato con un imprenditore palermitano al quale ho detto che se c’è bisogno di lavorare, Zamparini c’è e può farlo anche gratis. La Sicilia – ha aggiunto l’imprenditore friulano – rappresenta una grande opportunità per l’Italia, in particolare per le possibilità che offre il suo turismo».
Ed ecco cosa auspica il numero uno della società di viale del Fante per l’Isola. «Per Palermo e per la Sicilia c’è bisogno di una nuova classe politica che però non sia formata da politici, ma da gente in grado di fare un nuovo piano economico».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati