Socializzando con l’automobilista accanto a noi nel traffico di Palermo

Il commento: “La circolazione in città è insostenibile e con l’arrivo del tram cambierà poco. Ma tra le auto in filla chissà che non nascano nuovi amori…”

Caro Direttore, finalmente sono cominciate le prove generali per il traffico di Palermo. Ovviamente la situazione appare subito chiara, automobilisti impazziti che cercano di intrufolarsi in qualsiasi spazio libero, pur di non rimanere imbottigliati, centauri che scorrazzano su marciapiedi, vigili urbani che non sanno come decongestionare il traffico.
Tutto questo succede alla rotonda di via Leonardo da Vinci, ironia della sorte nata proprio per snellire la circolazione. Ogni anno si affronta il problema degli ingorghi ma come ogni anno non succede nulla. Andare al proprio posto di lavoro, a scuola o in qualsiasi luogo, ormai è diventata impresa ardua, specie durante una giornata uggiosa. Ora assicurano, che con l’arrivo del tram qualcosa di positivo dovrebbe arrivare sulle nostre strade, meno auto in giro, circolazione più fluida, ma mi sembra tanto un racconto di fantasia. Parliamo chiaramente senza ulteriori parole, la circolazione a Palermo è insostenibile, vuoi per le troppe auto, vuoi per l’inciviltà degli automobilisti, vuoi perché gli addetti al traffico spesso non sanno che pesci prendere.
La triste realtà è che bisogna prepararci a vivere a bordo delle nostre auto e perché no, cercare di socializzare con l’automobilista che ci sta a fianco, mi domando se la sorte così facendo farà nascere nuovi amori.
Un caro saluto.
Alessandro 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati