Palermo, amministrative: prove di dialogo tra Pd, Idv e Sel

Lima: "Una cosa è certa, riproporre in salsa palermitana il modello Vasto". Pippo Russo: "Da anni non si vedevano insieme partiti ed esponenti della società civile". Domani assemblea cittadina

PALERMO. Prove tecniche di dialogo tra il Pd e le altre forze progressiste per le primarie di Palermo, in vista delle amministrative della primavera 2012.
All'assemblea cittadina, organizzata da Idv, Sel, Federazione della sinistra, Verdi e movimenti del coordinamento per Palermo, e in programma domani nella sala della chiesa valdese, parteciperà anche una delegazione del Pd, guidata dal segretario provinciale Enzo Di Girolamo.
L'annuncio è arrivato nel pomeriggio, durante la conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa nella sala Rostagno di palazzo delle Aquile.
"Ancora una data per le primarie non c'é, ma una cosa è certa sul tema delle alleanze - dice il coordinatore provinciale di Sel, Sergio Lima - riproporre in salsa palermitana il modello 'Vasto'. "L'incontro di questo pomeriggio - ha detto il segretario provinciale di Idv, Pippo Russo - è un fatto rivoluzionario, da anni non si vedevano insieme partiti ed esponenti della società civile".
"Anche l'assente ingiustificato (il riferimento è al Pd, che non ha partecipato all'incontro) ha annunciato che sarà presente domani. Per dirci cosa non so - ha proseguito - se vogliono partecipare alle nostre primarie rompano con il Pd di Lumia e Cracolici, non ci interessa la sinistra che si schiera con alleati innaturali".
Di parere opposto il segretario del Pd, Enzo di Girolamo. "Che c'entra il tema dell'appoggio al governo Lombardo - dice - con l'amministrazione della città? Mettiamo su un progetto con le forze del centrosinistra per Palermo e vediamo se c'é la possibilità di aprire alle forze autonomiste e moderate".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati