Ars, dopo Vitrano anche De Luca torna al suo posto di deputato

L'Assemblea regionale siciliana ha revocato la sospensione del parlamentare di Sicilia Vera, che era scattata lo scorso 28 giugno a seguito dell'arresto per abuso d'ufficio e concussione

PALERMO. Dopo Gaspare Vitrano che svolge il ruolo di parlamentare da Roma per il divieto di dimora in Sicilia, anche Cateno De Luca torna al suo posto di deputato regionale.
L'Assemblea regionale siciliana ha revocato la sospensione del parlamentare di 'Sicilia Vera', che era scattata lo scorso 28 giugno dopo l'arresto per abuso d'ufficio e concussione.
Così come è successo per Vitrano, De Luca viene reintegrato poiché gli sono stati revocati gli arresti domiciliari anche se attualmente è sottoposto al divieto di dimora nel comune di Fiumedinisi, il suo paese.
Per legge la sospensione scatta in presenza di detenzione cautelare in carcere, arresti domiciliari o detenzione in luogo di cura. Comunicando il reintegro di De Luca, il presidente Francesco Cascio ha informato i parlamentari di avere scritto al commissario dello Stato dopo la revoca dei domiciliari e che in assenza di risposta, l'Assemblea ha preso atto della della sospensione del provvedimento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati