Palermo, abusi sessuali sulla figlia: condannato

I fatti risalgono al 2000-2002 e sono avvenuti in un quartiere degradato della città. L'uomo dovrà scontare sei anni. La ragazza aveva raccontato le violenze alla madre che poi ha denunciato il marito

PALERMO. La quarta sezione del Tribunale di Palermo ha condannato a sei anni, in abbreviato, un uomo accusato di aver abusato ripetutamente della figlia adolescente.
I fatti risalgono al 2000-2002 e sono avvenuti in un quartiere degradato di Palermo.
La ragazza, adesso maggiorenne, aveva ritrattato le accuse in giudizio ma il giudice ha ritenuto veritiere le affermazioni fatte in fase di indagini. La ragazza aveva raccontato le violenze alla madre che poi ha denunciato il marito.
L'accusa era sostenuta dal pm Alessia Sinatra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati