Palermo, arriva una laurea per insegnare nelle scuole

L'università attiva un corso quinquennale che consentirà di lavorare nelle elementari e prepara tre corsi per la docenza nelle medie, con le abilitazioni per lettere, matematica, musica. Abolite le Sissis

PALERMO. L'università riapre le porte delle abilitazioni che si erano chiuse ormai da tre anni, attiva un corso di laurea quinquennale che consentirà di insegnare nelle elementari e prepara tre corsi per la docenza nelle medie, con le abilitazioni per lettere, matematica, musica. Abolite le Sissis, le vecchie scuole che formavano i professori chiuse nel 2008, a Palermo arriva con un corso magistrale in Scienze della formazione primaria, di durata quinquennale. Il termine per presentare le domande di ammissione alle prove selettive è previsto per domani 26 settembre, il corso è a numero chiuso: 287 i posti disponibili. I test si svolgeranno il 10 ottobre al Polididattico di viale delle Scienze, tutte le informazioni su unipa.it.
È anche in corso di definizione - lo spiega il delegato per la didattica, professor Vito Ferro - «una convenzione con l'università di Catania che darà la possibilità a 50 giovani catanesi che si piazzeranno in graduatoria, di seguire le lezioni in videoconferenza dalla sede di Catania. Saranno comunque studenti dell'ateneo di Palermo e faranno esami nella sede palermitana di Scienze della formazione». Ci sono novità anche chi ha la vecchia laurea o una laurea magistrale e attende di abilitarsi per l'insegnare nelle medie: l'università istituirà tre corsi biennali per lettere, matematica, didattica musicale. Si stanno attivando anche tirocini formativi per tutti gli aspiranti docenti con la vecchia laurea o che non hanno completato la Sissis.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati