Palermo, al porto restano due navi con gli immigrati

Ieri sera è partita una imbarcazione con centinaia di tunisini. Ieri tensione su un bus proveniente da Porto Empedocle

PALERMO. E' partita ieri in tarda serata dal porto di Palermo la nave Moby Fantasy con alcune centinaia di tunisini che si trovavano da un paio di giorni a bordo dopo il trasferimento da Lampedusa. Rimangono in porto la nave Audacia e la Moby Vincent anch'esse con migranti a bordo controllate dentro e fuori da un vasto spiegamento di forze dell'ordine.
Ieri un gruppo di tunisini è stato portato in aereo a Brindisi per andare in Cpt pugliesi mentre altri migranti sono stati trasferiti a Roma. Sembra quindi che gli extracomunitari non aspetteranno sulle navi il rimpatrio considerato che la Tunisia accetta solo 100 connazionali al giorno. Anche se nessuno lo conferma ufficialmente sembra che lo svuotamento delle navi sia causato dal pericolo di sommosse e disordini: c'é tensione tra gli oltre 500 migranti costretti a bordo delle navi da giorni. Ieri alcuni immigrati hanno rotto due vetri su un bus proveniente da Porto Empedocle e si sono feriti afferrando i cocci di vetro e tagliuzzandosi le braccia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati