Immigrazione, sit-in davanti al porto di Palermo

I manifestanti contestano la scelta di «rinchiudere» nelle navi i migranti giunti con mezzi aerei da Lampedusa tra giovedì e venerdì

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Un centinaio di persone sta manifestando davanti il porto di Palermo urlando «no ai Cie galleggianti e libertà di movimento», contestando la scelta di «rinchiudere» nelle navi i migranti giunti con mezzi aerei da Lampedusa tra giovedì e venerdì.
La manifestazione è stata organizzata dal Forum sociale antirazzista, Sel, Rifondazione comunista, Slai-Cobas, Usb, centro sociale 'Anomalia.
I manifestanti distribuiscono dei volantini nella parte laterale dell'ingresso del porto, regolarmente accessibile.
Intanto le navi 'Audacià e 'Vincent', con a bordo circa 350 migranti guardati a vista dalle forze dell'ordine, sono state spostate nella zona dei Cantieri navali, fuori dunque dal porto commerciale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati