Canicattì, ricordati il giudice Saetta e il figlio

CANICATTI'. Sono stati ricordati questa mattina a Canicattì, a 23 anni dell'uccisione, il magistrato Antonino Saetta, presidente della prima sezione della corte d'Assise d'Appello di Palermo, e il figlio Stefano.  Le associazioni Tecnopolis ed Amici del giudice Rosario Angelo Livatino assieme all'amministrazione comunale al cimitero comunale di via Nazionale hanno deposto un omaggio floreale sulla tomba di Antonino e Stefano Saetta mentre alle 12 nella chiesa San Diego si è svolta una funzione religiosa.
  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati