Cammarata: felice per la riapertura della Zisa

E' stato riaperto al pubblico il Giardino della Zisa, rimesso a nuovo dopo gli interventi del Coime, che hanno riguardato le aree a verde, le fontane ed i Dammusi vandalizzati

PALERMO. Riapre al pubblico il Giardino della Zisa rimesso a nuovo dopo gli interventi del Coime, voluti dal sindaco di Palermo, Diego Cammarata, che hanno riguardato le aree a verde, le fontane ed i Dammusi vandalizzati, purtroppo, nel corso del tempo. "Sono felice - dice Cammarata - di vedere che in poche settimane siamo riusciti a recuperare questo magnifico spazio di cui ho affidato al Coime la cura e la custodia, insieme allo Spasimo, al Parco d'Orleans e al Teatro di Verdura.
In un tempo breve si è provveduto a riparare i molti danni che i vandali avevano procurato a questo bellissimo giardino, al quale sono particolarmente affezionato perché poco distante dalla casa in cui sono nato ed ho trascorso la mia giovinezza". "Il Giardino della Zisa è di nuovo bellissimo - dice il sindaco - e sarà controllato meglio che in passato. Ma nessun risultato sarà duraturo se i cittadini che lo vivono non saranno i primi ad esercitare il controllo e la cura di questo spazio che è un patrimonio di tutta la città. Mi rivolgo soprattutto ai molti giovani che ne percorrono i viali, chiacchierano e si danno appuntamento in quello che deve essere per tutti un luogo piacevole, sicuro e curato". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati