Molestie sessuali a malate mentali: due arresti in ospedale

Il caso a Palermo. Nel mirino della polizia un assistente sociale di 55 anni ed un ausiliario specializzato di 41 anni. Tre le vittime delle violenze

PALERMO. Molestie sessuali nei confronti di tre donne ricoverate per disturbi psichici in una struttura ospedaliera a Palermo: con questa accusa agenti della Polizia di Stato hanno arrestato un assistente sociale di 55 anni ed un ausiliario specializzato di 41 anni in servizio nel reparto psichiatrico. Ai due sono stati concessi i domiciliari. Il provvedimento cautelare è stato disposto dal gip Piergiorgio Morosini su richiesta del Pm, Fabiola Furnari. Gli indagati avrebbero approfittato dello stato di infermità mentale e debolezza psichica delle tre donne. Una delle vittime stanca delle violenze aveva chiesto di essere trasferita in un altro ospedale. La direzione sanitaria del presidio ospedaliero ha avviato una indagine interna e rimosso precauzionalmente i due dal reparto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati