Da Roma pioggia di fondi per Palermo

Il sindaco Diego Cammarata ha annunciato che il ministero delle Infrastrutture ha firmato per il contributo da 16 milioni di euro per le tre linee di tram. In più notizie positive per il caso Gesip, con l'ordinanza di Protezione civile firmata dal presidente Berlusconi che dovrebbe garantire i 45 milioni di euro già concordati

PALERMO. Giornata proficua per il sindaco  di Palermo, Diego Cammarata, che torna da Roma in serata con la  notizia della firma, da parte del ministero delle  Infrastrutture, del pagamento di 16 mln del contributo statale  relativi alle tre linee di Tram, che corrispondono alla metà  circa di pagamenti anticipati dal Comune per i Sal già  presentati dalla ditta che sta realizzando l'opera.     


«Le risorse finanziarie, utilizzabili subito per cassa - si  legge, in una nota - saranno accreditate alla tesoreria comunale  entro il 30 settembre. Soddisfatto il sindaco Cammarata che ha  ricevuto notizie positive anche per quanto riguarda le risorse  destinate a Gesip, 45 milioni, con l'ordinanza di Protezione  civile firmata dal presidente Berlusconi».      «È stata firmata - prosegue - la richiesta di variazione di  bilancio che sposterà queste risorse nei capitoli di bilancio  della Protezione civile che, a sua volta, in tempi brevissimi,  potrà accreditarli al Comune di Palermo. Infine, per quel che  riguarda i lavoratori del Coime, è stato firmato il decreto di  ripartizione delle risorse finanziarie propedeutico  all'accredito di 21 mln alle casse del Comune di Palermo». 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati