Vino, la Regione lancia la Sicilia in brick

L'iniziativa lancia la commercializzazione del prodotto siciliano su ampia scala, nei supermercati, attraverso il formato brick o bag, arricchito da raffigurazioni artistiche e storiche dell'Isola

PALERMO. Parte ufficialmente il progetto "Vini Pop Sicilia" dell'assessorato regionale delle Risorse agricole, sostenuto in collaborazione con l'Istituto della vite e del vino. L'iniziativa lancia la commercializzazione del vino siciliano su ampia scala, nei supermercati, attraverso il formato brick o bag, arricchito da raffigurazioni artistiche e storiche dell'Isola.
"Lo abbiamo fatto per il latte, lo stiamo facendo per il vino - afferma l'assessore Elio D'Antrassi -, l'idea di fondo è che la Sicilia ha solo un problema, quello legato alla commercializzazione. Dobbiamo concentrare gli sforzi su questo versante e non si dica più che c'é una sovrapproduzione". "L'obiettivo è quello di proporre - prosegue - un prodotto che si distingua dagli altri presenti nella grande distribuzione, facilmente reperibile nei supermercati, e che mantenga la caratteristica dell'alta qualità siciliana".
I vini sono Catarratto, Insolia e Nero d'Avola e saranno immessi nel mercato tra un mese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati